Nata con una cardiopatia congenita in un Paese in cui era impossibile curarla. Oggi ha 18 mesi e ha imparato a sorridere grazie a un intervento delicato in un ospedale della Fondazione Monasterio:
un centro di ricerca sulle patologie del cuore, 2 ospedali altamente specializzati, tecnologie d’avanguardia e, soprattutto, le persone che ogni giorno la rendono un’eccellenza toscana.

 

Con Il tuo 5X1000 la prossima storia di cuore la scriviamo insieme.

Gli diagnosticano una cardiopatia congenita poche ore dopo la nascita. Oggi ha 16 anni ed è campione regionale dei 110 metri a ostacoli anche grazie alla Fondazione Monasterio:
un centro di ricerca sulle patologie del cuore, 2 ospedali altamente specializzati, tecnologie d’avanguardia e, soprattutto, le persone che ogni giorno la rendono un’eccellenza toscana.

 

Con Il tuo 5X1000 la prossima storia di cuore la scriviamo insieme.

Affetto da una malattia cardiaca rara che oggi si può diagnosticare e curare anche grazie al lavoro di ricerca svolto dalla Fondazione Monasterio:
un centro di ricerca sulle patologie del cuore, 2 ospedali altamente specializzati, tecnologie d’avanguardia e, soprattutto, le persone che ogni giorno la rendono un’eccellenza toscana.

 

Con Il tuo 5X1000 la prossima storia di cuore la scriviamo insieme.

Affetta da cardiopatia congenita, il suo cuore è stato monitorato durante tutta la gravidanza. Ha partorito il piccolo Umberto, affetto dalla stessa cardiopatia, in un ospedale della Fondazione Monasterio:
un centro di ricerca sulle patologie del cuore, 2 ospedali altamente specializzati, tecnologie d’avanguardia e, soprattutto, le persone che ogni giorno la rendono un’eccellenza toscana.

 

Con Il tuo 5X1000 la prossima storia di cuore la scriviamo insieme.

Un malore improvviso e la scoperta di una patologia congenita mai diagnosticata.
Gli hanno “aggiustato” il cuore, come ama raccontare, e poco tempo dopo è tornato alla sua grande passione: il campo da golf.
È stato operato in un Ospedale della Fondazione Monasterio: un centro di ricerca sulle patologie del cuore, 2 ospedali altamente specializzati, tecnologie d’avanguardia e, soprattutto, le persone che ogni giorno la rendono un’eccellenza toscana.

 

Con Il tuo 5X1000 la prossima storia di cuore la scriviamo insieme.

dona il tuo 5X1000 al codice fiscale 93062260505

Dona
il tuo

5X1000 al codice fiscale 93062260505

Il tuo aiuto è importante perché

Ospedale del Cuore / Massa

A Massa, all’Ospedale del Cuore

Ogni anno curiamo oltre 500 bambini con patologie cardiache rare che richiedono l’uso di tecnologie diagnostiche e di intervento innovative ed équipe multidisciplinari.

Ospedale San Cataldo, CNRPisa

A Pisa, all’Ospedale San Cataldo-CNR

Ricercatori, infermieri e medici ogni giorno lavorano per trovare soluzioni innovative alle patologie del cuore. Facciamo diagnosi e terapie che migliorano la vita delle persone.

Cosa vorremmo fare col tuo sostegno

L’ospedale virtuale, un progetto innovativo per migliorare la vita del paziente durante il ricovero

L’ospedale virtuale, un progetto innovativo per migliorare la vita del paziente durante il ricovero

Il progetto della “Casa del Cuore”, per accogliere i piccoli pazienti e le loro famiglie

Il progetto della “Casa del Cuore”, per accogliere i piccoli pazienti e le loro famiglie

50 anni di ricerca che cura

Noi eravamo allora considerati degli stravaganti che pretendevano di fare della medicina a braccetto con fisici, matematici, statistici…

Prof. Luigi Donato Fondatore della Fondazione Monasterio

50 anni di ricerca che cura

…ci sarà sempre un certo numero di pazzi cui nessuno mai riuscirà a impedire di lavorare, e di inventarsi i mezzi per farlo decentemente.

Prof. Luigi Donato Fondatore della Fondazione Monasterio

La storia di Flora, una mamma coraggiosa

La storia di Flora, una mamma coraggiosa

Cardiopatia congenita e sport: le storie di Lorenzo e Mattia

Cardiopatia congenita e sport: le storie di Lorenzo e Mattia

«Il nuovo battito: un suono che ricorda la vita»: il racconto di Bruno e Alessia

«Il nuovo battito: un suono che ricorda la vita»: il racconto di Bruno e Alessia

Storia di una (ri)nascita

Storia di una (ri)nascita

98X
100

Dei pazienti consiglierebbe la Fondazione Monasterio come struttura di riferimento
Indagine di Esperienza del servizio di Ricovero Ordinario dei pazienti adulti e pediatrici PREMs (Patient-Reported Experience Measures) – Scuola Sant’Anna


4161

Centro in Italia per procedure interventistiche cardiologiche.

(4161 interventi – anno 2020)

Il tuo 5×1000 alla Monasterio: tutto quello che c’è da sapere

Il 5X1000 è una parte del tuo 730 che puoi destinare a un ente no profit

Puoi donarlo se fai la dichiarazione di redditi o il modello unico

Ricorda le date e invia promemoria al commercialista o al CAF

Non ti costa nulla, si applica alle tasse che già paghi

Il 5X1000 non è alternativo al 2×1000 o all’8×1000

Firma la dichiarazione e indica o invia il codice fiscale 93062260505

Il 5×1000 non è una tassa aggiuntiva. È una parte delle tasse che già paghi che puoi destinare a un ente o a un’assocazione che decidi di sostenere. Darlo alla Fondazione Monasterio è semplicissimo: comunica il codice fiscale 93062260505 al tuo CAF o al tuo commercialista e firma nella sezione dedicata.
firma il tuo 5x1000

Il tuo promemoria

Il modo più veloce per comunicare al tuo commercialista le informazioni per donare il tuo 5X1000 alla Fondazione Monasterio.

condividi su Whatsapp

Oppure invia per email

    Condividi le nostre storie del cuore sui tuoi canali