Prevenzione della corruzione

Consultazione pubblica per l’aggiornamento del Piano triennale per la prevenzione
della corruzione e della trasparenza 2022-2024


Ai sensi dell’art. 6 del D.L. n. 80/2021 (convertito in Legge n. 113/2021), la definizione degli
strumenti e delle fasi per raggiungere gli obiettivi in materia di contrasto alla corruzione, secondo
quanto previsto dalla normativa vigente in materia e in conformità agli indirizzi adottati dall’Autorità
Nazionale Anticorruzione (ANAC), a partire dal 2022 sarà contenuta nel Piano Integrato di attività e
organizzazione (c.d “PIAO”).
Nelle more della redazione del PIAO, il cui termine ultimo di adozione è previsto per il 30 aprile
2022, è necessario procedere con l’aggiornamento del Piano triennale prevenzione della
corruzione e della Trasparenza entro il 31 gennaio.
A tal fine, la Monasterio invita coloro che hanno interesse, in particolare cittadini, organizzazioni
sindacali e altre forme associative portatrici di interessi collettivi, ad inviare osservazioni e/o
proposte che saranno valutate dal Responsabile della Prevenzione e Trasparenza per la
definizione dei contenuti del nuovo Piano.
I soggetti interessati possono inviare contributi entro martedì 25 gennaio 2022 utilizzando il
modulo qui allegato e inviandolo all’indirizzo di posta elettronica: protocollo.ftgm@pec.it
Per meglio formulare osservazioni e/o proposte, è possibile consultare i precedenti Piani triennali
della prevenzione della corruzione e della trasparenza della Monasterio di seguito pubblicati.

Il Responsabile della prevenzione della corruzione e trasparenza
Avv. Alberto Genova

Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT)

Relazione annuale del RPCT

Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione

Regolamenti per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità (non adottati) 

Provvedimenti ANAC e atti di adeguamento a tali provvedimenti

Atti di accertamento delle violazioni di cui al D. Lgs. 39/2013