Home > Le differenze di genere nella malattia e nella cura: un workshop di Monasterio

Le differenze di genere nella malattia e nella cura: un workshop di Monasterio

 La malattia ha sempre lo stesso nome, ma il modo in cui si manifesta, i sintomi che la rivelano, la risposta alla cura, quelli cambiano da persona a persona. Sicuramente da uomo a donna.  E nonostante la narrazione della malattia rimanga spesso “maschiocentrica”, con l’indicazione dei sintomi tipici nell’uomo, la Medicina di Genere è sempre più spesso  promossa e sostenuta dalla comunità scientifica, con l’obiettivo  di comprendere  i meccanismi con cui le differenze legate al genere agiscono sulla salute, sull’insorgere delle patologie, sul loro decorso e anche sugli effetti delle terapie. 

Di medicina di  genere si parlerà venerdì 9 febbraio nell’Aula 27 dell’Area della Ricerca di Pisa, in via Moruzzi. A promuovere e organizzare il workshop è il coordinamento di Monasterio per la  salute e la medicina di genere, presieduto dalla dottoressa Silvia Maffei, responsabile dell’endocrinologica ginecologica cardiovascolare ed osteoporosi. Il workshop si aprirà con la presentazione di Monasterio Rosa, il percorso cardiologico per la  prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie cardiovascolari, percorso dedicato alle donne in epoca fertile e in  post-menopausa che non hanno ancora sviluppato sintomi di malattia, ma presentano fattori che aumentano il loro rischio cardiovascolare.

“Il tema della medicina e della salute di genere è particolarmente caro a Monasterio, l’istituzione di un coordinamento aziendale ad hoc ha stimolato una riflessione interna volta a valorizzare quanto già compiuto e ad intraprendere nuove iniziative. Tra gli scopi principali del coordinamento aziendale c’è quello di favorire una cultura sanitaria di genere. Il workshop ha l’obiettivo di riassumere i contributi clinico-scientifici realizzati nel corso del 2023 in tema di salute e medicina di sesso-genere. Il workshop rappresenta l’arena in cui i dati di ricerca clinica relativi alla differenza di genere nei diversi settori vengono presentati e discussi coralmente”

Dottoressa Silvia Maffei

Responsabile dell'endocrinologica ginecologica cardiovascolare ed osteoporosi.

Il  workshop del  9 febbraio, aperto a tutti gli interessati, è accreditato  per la formazione di medici, infermieri, fisioterapisti, tecnici, farmacisti.
Per iscrizioni e accreditamento, clicca qui
Per  scaricare  il programma del  workshop, clicca qui

Sostienici con il tuo

5X1000

al codice fiscale

93062260505