Home > Le guide > Visite ai degenti

Visite ai degenti

Le informazioni utili per far visita ai degenti: gli orari  e come comportarsi.

Informazioni e norme

1

Orario di visita ai degenti

Gli orari di visita sono ampi e distribuiti nell’arco della giornata, in modo da agevolare le visite di familiari ed amici. Per esigenze assistenziali specifiche gli orari e le modalità di svolgimento delle visite potranno subire variazioni che saranno comunicate dal personale del Reparto.

Ospedale di Pisa:

  • CORSIA DEGENZA SUB1 SUB2: tutti i giorni dalle ore 13:00 alle ore 19:00
  • UTIC / UTIP: tutti i giorni dalle 13.00 alle 14.30 e dalle 17.30 alle 19.30

Ospedale di Massa:

  • DEGENZA ADULTI: tutti i giorni dalle ore 07.00 alle ore 08.00, dalle 12.00 alle 14.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00
  • TERAPIA INTENSIVA ADULTI: preferibilmente dalle 18.30 alle 20.00, un solo visitatore per volta, compatibilmente con le esigenze di reparto.
  • DEGENZA PEDIATRICA: tutti i giorni dalle ore 07.00 alle ore 08.00, dalle 12.00 alle 14.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00
  • TERAPIA INTENSIVA PEDIATRICA: preferibilmente dalle 12.30 alle 18.00, un solo visitatore per volta, compatibilmente con le esigenze di servizio.

È vietato l’accesso ai reparti ai minori di anni 12 e alle persone affette da malattie infettive diffusive (es: influenza).

In questo particolare momento, è consentito l’accesso ad un solo visitatore (familiare o caregiver) in possesso della certificazione verde COVID-19 (Green Pass), e gli orari di visita sono i seguenti:

Ospedale di Pisadalle ore 15:00 alle ore 16:00

Ospedale di Massadalle ore 13:30 alle ore 14:00

2

Norme igienico sanitarie e  di comportamento

Far visita ad un paziente ricoverato in ospedale richiede il rispetto di alcune semplici norme igieniche, nell’interesse e a tutela della salute del paziente e del visitatore:

  • disinfettare le mani con il gel idroalcoolico, posto all’ingresso di ogni stanza, prima e dopo la visita;
  • non sedersi sui letti dei pazienti;
  • non appoggiare indumenti e oggetti (borse, gionrali, etc.) sui letti, tavoli, comodini dei pazienti;
  • evitare di toccare i dispositivi medici;
  • restare a casa se si è malati o non si è in perfetta salute;
  • non affollare la stanza di degenza: l’ideale sarebbe un visitatore per paziente, e comunque mai più di due;
  • prima di portare cibo e/o fiori è meglio controllare che ciò sia consentito. Sebbene il cibo cucinato a casa e i fiori siano fonti di buon umore per l’ammalato, questo può rappresentare un rischio per i pazienti che seguono diete particolari, e fiori e piante possono essere fonti di allergia o infezioni;
  • se la persona da visitare si trova in isolamento è raccomandabile, prima di entrare, chiedere agli infermieri quali sono le regole del reparto (ad esempio se esiste l’obbligo di indossare maschere o camici protettivi). In caso di visite a più pazienti è opportuno lavarsi le mani entrando e/o uscendo da ciascuna camera;
  • rispettare il divieto di utilizzo di telefoni cellulari, laddove indicato.

Area riservata

Entra nella web-app di Fondazione Monasterio per la consultazione referti e cartella clinica,
video consulti, piano farmaci, calendario visite e molto altro. Tutto a portata di mano.

Scrivici tramite il modulo online

Da qui puoi contattare Fondazione Monasterio per informazioni sulle sue attività, per avere un orientamento o cercare specialisti. Puoi scriverci anche per eventuali suggerimenti o feedback sulla tua esperienza con la Fondazione.

    Contatti

    URP - ufficio relazioni pubblico